Participating towns and cities

Contact & Activities

Participating city

Cremona
71.000 inhabitants

Local contact

Environment
Simona Pasquali
P.zza del Comune, 8
26100 CREMONA
++39 0372-407787

Participation 2013

The participant is committed to:

Organising a week of activities, taking into account the focal theme.
Actions relative to the theme:
Dal 16 al 22 settembre si rinnova l’appuntamento della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile. Tradizionalmente il Comune di Cremona, attraverso gli uffici della Mobilità sostenibile e l’ufficio Europa, in collaborazione con la FIAB di Cremona, aderisce alla manifestazione organizzando eventi finalizzati alla divulgazione di buone pratiche ed in particolare alla promozione dell’uso della bicicletta ed alla sicurezza del ciclista. Le iniziative stabilite per l’edizione 2013 sono state condivise con FIAB che si è fatta carico di organizzare i seguenti eventi:- “CHI SCEGLIE LA BICI MERITA UN PREMIO” rivolta ai bambini di alcune scuole cittadine che sceglieranno di andare a scuola in bici. - “2° RILEVAMENTO REGIONALE DEI CICLISTI URBANI” che verrà effettuato in 4 punti cittadini da parte di volontari.Il servizio Mobilità sostenibile invece si farà carico di divulgare e promuovere le iniziative legate al mondo delle ”due ruote a pedali”, in accordo con lo spirito dell’iniziativa, espresso nella lettera del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (in allegato), in particolare per quanto riguarda la necessità di avviare iniziative strutturali. In quest’ottica, venerdì, 20 settembre 2013 alle ore 11:00, presso l’ex casetta del custode dei giardini Giovanni Paolo II in piazza Roma, si inaugurerà un ufficio dedicato alla mobilità ciclistica che favorirà l’uso della bicicletta, assisterà i ciclisti per risolvere occasionali malfunzionamenti (sarà a disposizione un’attrezzatura minima per l’assistenza – in aiuto e non in sostituzione degli artigiani specializzati), organizzerà eventi, incontri di approfondimento e promuoverà la cultura della sostenibilità negli spostamenti in città. Il nuovo ufficio condividerà lo spazio al piano terra della casetta con le Guardie Ecologiche Volontarie che, oltre ai compiti specifici del corpo, collaboreranno in sinergia con la FIAB per educare i ciclisti all’uso corretto della bici in applicazione ed osservanza del Codice della Strada.Sono in via di realizzazione alcuni lavori d’adeguamento svolti dagli uffici comunali e prestazioni d’opera di carattere gratuito eseguiti da volontari. Verranno posati alcuni reggibiciclette in prossimità dell’ufficio; verranno tinteggiati i locali con colore offerto dal colorificio Piccioni; i volontari della FIAB si occuperanno dei piccoli lavori di ripristino e manutenzione. I servizi Economato, SED, Manutenzione, forniranno, per quanto è di loro competenza, materiale utile per svolgere l’attività (arredi, pc e telefono, luce, riscaldamento). L’area già stata inserita tra quelle collegate al servizio Wi-fi. In concomitanza con l’inaugurazione verranno altresì presentate due ulteriori iniziative riguardanti l’uso di biciclette condivise; in particolare il nuovo sistema di bike sharing che, grazie ad un finanziamento europeo di €. 295.000,00, ottenuto tramite Regione Lombardia, viene radicalmente trasformato attraverso il passaggio ad un sistema automatizzato che funzionerà con l’uso di tessere elettroniche da parte degli utenti. Il nuovo servizio è stato affidato alla ditta Bicincittà srl di Torino che si è aggiudicata la gara e sarà avviato dal 2014. In quest’occasione sono in corso accordi con la ditta per poter presentare una postazione tipo fornita temporaneamente dalla ditta stessa. Inoltre sarà presentato il progetto “bike-0”, ossia un ulteriore finanziamento ottenuto dal Ministero dell’ambiente per la sperimentazione di un prototipo di bicicletta a pedalata assistita (sviluppato da Ducati energia) ad uso dei dipendenti comunali e degli amministratori. Il progetto, che prevede l’installazione di 3 postazioni ciascuna di 10 bici, dovrebbe essere operativo entro il corrente anno. Anche in questo caso sono in corso accordi con Ducati per la fornitura temporanea di 2 biciclette a scopo dimostrativo.
Implementing one or more new permanent measure(s), which contribute(s) to modal transfer from private car to environmentally sound means of transport.
Permanent measures implemented this year:
New or improved bicycle facilities
  • Improvement of bicycle network (creation of new lanes, extension, renovation, signposting etc)
  • Develop public bicycle hiring and sharing systems
  • Improvement of bicycle facilities (parking, locks etc)
Pedestrianisation
  • Create or enlarge pedestrian streets
Public transport services
  • Use of ecological vehicles for public transport fleets
  • Launch of integrated services for the various public transport modes
  • The development of accessible transport services for all
Traffic calming and access control scheme
  • Create park and ride stations
  • New traffic regulations: traffic circulation and parking
New forms of vehicle use and ownership
  • Use of clean vehicles
Mobility management
  • Adoption of workplace travel plans
  • Create/establish mobility centers and on-line information services (eg travel planner)
  • Launch of awareness-raising campaigns
  • Elaboration of educational materials
  • Development of travel plans / mobility plans in consultation with local stakeholders
  • Permanent access restriction to city centres
  • Development of systems and equipment for measuring air quality in public places